NapoliCresce, un nuovo progetto per finanziare i laboratori artistici di Napoli

VAI AL SITO www.napolicresce.com

NapoliCresce è una linea di oggetti in ceramica per la tavola che riproduce espressioni della creatività infantile napoletana: sculture, dipinti, pensieri prodotti dai ragazzi nei laboratori artistici vengono selezionati e riprodotti fotograficamente su manufatti in ceramica.
La vendita dei prodotti ha lo scopo di finanziare i laboratori artistici che operano nei diversi quartieri della città e di avviare percorsi di formazione professionale alle attività artigiane.
Invitiamo chi voglia sostenere i nostri progetti ad utilizzare questi prodotti nelle proprie attività, acquistarli o donarli privatamente.

QUI SI PUO’ LEGGERE IL DOCUMENTO CON I PRINCIPI ISPIRATORI DEL PROGETTO

 

 

un video del 1995 sulle attività educative ai Qurtieri Spgnoli

C.R.I.S.I. – Cantiere per la riqualificazione sociale integrata | 1995

L’Associazione Quartieri Spagnoli è attiva nel tessuto sociale di una delle principali aree del centro storico di Napoli ed ha partecipato al Progetto Sociale Europeo “Dalla prevenzione al lavoro”, nel cui ambito è stato prodotto e presentato il video C.R.I.S.I. Napoli Teatro Nuovo, Strasburgo ottobre 1995

XII edizione di Arrevuoto, a Napoli: Messa in scena de “Il suicida” di Nikolaj Erdman. Adattamento di Maurizio Braucci

Giunto alla sua dodicesima edizione, quest’anno Arrevuoto propone uno dei capolavori del teatro del ‘900, “Il suicida” del russo Nikolaj Ėrdman, messo in scena per la prima volta nell’Unione Sovietica nel 1928 da Mejerchol’d ma, a causa della censura stalinista, replicato solo nel 1990 dopo essere costato la prigione e l’ostracismo al suo autore.

“Lo stato della città” Il rapporto di Napolimonitor è on line

salve, come preannunciato quando uscì il libro, abbiamo creato un sito on line per lo ‘stato della città’. per il momento sono consultabili 15 articoli, più una introduzione (al sito e al libro). ogni venti giorni ne inseriremo una dozzina, in modo da rendere disponibile l’intero libro prima del’estate. ma la funzione più importante del sito sarà quella di ospitare nel corso del tempo gli aggiornamenti dei diversi contributi, a cominciare da quelli basati su dati annuali, e di accogliere nuove analisi e contributi critici. questo è il link, fatelo girare se volete

IL LABORATORIO DIDATTICO SULLA LAVORAZIONE DELLA CERAMICA AD USO DIDATTICO

SCUGNIZZO LIBERATO

la seconda fase del percorso

Il percorso di formazione sulla didattica della ceramica, a cura di Andrea Sola, iniziato in ottobre presso il laboratorio dello Scugnizzo Liberato si proponeva di avviare un percorso

Continue Reading →

UNA LETTERA DI GIUSEPPE FERRARO DEL 27 GEBNNAIO: sui ragazzi di Nisida e no

Oggi è andata così, una giornata velata del dispiacere di perdere la voce di Gerardo Marotta, non la sua presenza in questa Città. Ieri a Nisida c’erano i ragazzi di scuole e comunità per il concorso promosso dalla cooperativa La Rete. Sono mancati solo i ragazzi che sono “ospiti” del carcere minorile. Un’occasione perduta, perché i ragazzi hanno bisogno di ritrovarsi nei loro destini di relazioni e sentimenti differenti. Nella sala della premiazione loro non c’erano.

Continue Reading →

LABORATORIO DIDATTICO SULLA LAVORAZIONE DELLA CERAMICA AD USO DIDATTICO a Napoli

SCUGNIZZO LIBERATO

LABORATORIO DIDATTICO SULLA LAVORAZIONE DELLA CERAMICA AD USO DIDATTICO

Il corso si svolgerà nel laboratorio di ceramica dello Scugnizzo Liberato e sarà tenuto da Andrea Sola del Centro Pandora

Continue Reading →

incontro sulla educazione del 25 aprile allo Scugnizzo Liberato, Napoli

GUARDA IL VIDEO

Le presentazioni di Andrea Sola alla iniziativa sulla educazione libertaria svoltasi il 25 e 26 aprile 2016 allo Scugnizzo Liberato, spazio occupato ed autogestito di Napoli.

Decennale Mammut 1 ciclo di Forum/ Formazione per una scuola salutare

Decennale Mammut

1 ciclo di Forum/ Formazione per una scuola salutare

Continue Reading →

ARTE E PAROLA NELL’ESPERIENZA DELLA SCUOLA “CHANCE”, Napoli

ARTE E PAROLA NELL’ESPERIENZA DELLA SCUOLA “CHANCE”,
Autori : Carla Canfora, Amalia Aiello, Rita Iannazzone, Mena Miccoli, Caroline Peyron, Fiorella Picecchi, ( Progetto Chance – Napoli).

Continue Reading →

Educ/Azione – 24 – 25 aprile: un weekend pedagogico allo Scugnizzo Liberato

Festa di sostegno ai nuovi laboratori in allestimento per ragazzi. Animazione per i bambini, dimostrazioni di ceramica raku ed altro, con stand gastronomici, proiezioni e dibattito.

Continue Reading →

Cesare Moreno, un intervento: I Maestri di Strada “educano il territorio”

A Siamo Noi, programma di TV 2000, un viaggio tra i valori e gli insegnamenti dell’educazione. Seguendo l’esempio di Don Lorenzo Milani, una riflessione insieme a Michele Dotti, della Cooperativa sociale Kaleidos, uno degli organizzatori del Festival Comunità Educante che si svolgerà a Faenza dal 4 al 10 aprile., Enrico Vaime e Pietro Cantini

Educare la comunità

Gabriella Facondo – Voi che avete fatto cadere gli steccati tra scuola, strada, interno, esterno come giudicate l’esperienza di una comunità educante?

Continue Reading →

Una campagna per l’utilizzo dei cortili scolastici proposta da “Il Barrito del Mammut” di Napoli

Risvegliamoci in cortile è una campagna per l’utilizzo di cortili e giardini scolastici, auspicio di ripartenza dopo il lungo inverno della scuola pubblica e privata italiana.

Continue Reading →

Napoli: il 27 febbraio Laboratorio di ricerca sulla valutazione, ex OPG Occupato

SAC – seminario permanente di ricerca per un’azione culturale nella scuola in collaborazione con Gli Asini, rivista di educazione e intervento sociale

27 febbraio 2016

ore 9:00 – 17:30

Je so’ pazzo – ex OPG occupato

Via Matteo Renato Imbriani 218, Napoli (Materdei)

Laboratorio di ricerca sulla valutazione

Continue Reading →

Un editoriale del Centro territoriale Mammut di Napoli

Una utile riflessione sulle prospettive dell’impegno sociale del gruppo Mammut di fronte al deterioramento del quadro politico e sociale in cui opera ed al problema del radicamento nel territorio in una prospettiva eticamente sostenibile.

Continue Reading →

Arrevuoto

Arrevuoto è un progetto di teatro e pedagogia che opera tra le periferie ed il centro di Napoli.
Il nostro slogan è “Only connect” in quanto il metodo è quello di unire giovani di diverse parti sociali e cittadine nella costruzione di uno spettacolo esplosivo, 
arrevutante, senza peli sulla lingua, che parli alla città con l’energia della spontaneità critica.
La sua origine è nel metodo della 
nonscuola del Teatro delle Albe di Ravenna riadattato al contesto napoletano.
Arrevuoto è un progetto nato nel 2005 per volontà del Teatro Stabile di Napoli. Le prime tre edizioni sono state per la regia di Marco Martinelli, mentre dalla quarta in poi la direzione teatrale è collettiva.

Arrevuoto dal 2012 si è costituito come “Associazione di teatro e pedagogia“ ed opera in collaborazione con il Teatro Stabile di Napoli. 

Continue Reading →

Il centro territoriale Mammut di Scampia, un bilancio. Un intervento di Giovanni Zoppoli

L’intervento è stato ripreso in occasione della presentazione  dell’ultimo libro prodotto dal Centro territoriale Mammut organizzata il 26 giugno 2015 da Luisa Cavaliere
a San Marco di Castellabbate. All’incontro hanno partecipato anche Maurizio Braucci e Chiara Ceccarelli.

Intervista a Cesare Moreno e Santa Parrello. da UNA CITTÀ n. 221 / 2015 aprile

 

LA FRAGILITA’ COMUNE
Il complesso rapporto degli operatori di Maestri di strada, che operano nelle scuole “difficili”, con insegnanti e dirigenti, in un’istituzione dove il burnout fa indossare a tutti una corazza; la crisi del ruolo dell’insegnante, che risente di quella dei modelli adulti, e la figura del “fratello maggiore” che risponde al bisogno dei ragazzi di relazioni orizzontali; una scuola dove si fatica a lavorare in équipe, e si abusa delle categorie: Bes, Dsa… Intervista a Cesare Moreno e Santa Parrello.

Continue Reading →

Presentazione libro Mammut, febbraio 2015, SECONDA PARTE

Registrazione degli interventi di presentazione del libro “Come far passare un mammut attraverso la porta (senza tirarla giù)” con immagini dell’attività. Febbraio 2015
a cura di Andrea Sola per www.educareallaliberta.org
SECONDA PARTE

Continue Reading →

Presentazione libro e attività Centro Mammut Scampia – PRIMA PARTE

Videoregistrazione (sintesi) degli interventi di presentazione del libro “Come far passare un mammut attraverso la porta (senza tirarla giù)” con immagini dell’attività. Febbraio 2015.  PRIMA PARTE
a cura di Andrea Sola

qui per vedere la seconda parte 

 

Per ascoltare l’audio registrazione completa (2,30 ore) clicca qui

La scuola della terra, di Maria De Biase

 (articolo pubblicato su Comune-info.net)
E’ nata nella Terra dei fuochi, dove “ci ribelliamo da molti anni, invisibili agli occhi dei grandi media”, da una famiglia di contadini che ha resistito alle lusinghe della speculazione edilizia e alle minacce della camorra. Forse è per questo che quando è diventata preside di un istituto di 19 plessi a San Giovanni a Piro (Salerno), Maria de Biase ha cominciato insieme a docenti, genitori e ragazzi a trasformare la scuola in uno strepitoso laboratorio di autoproduzione e di riciclo, dove coltivare orti sinergici e fare merenda con pane e olio sono azioni quotidiane. L’idea di apprendimento, tra saper fare e fare insieme, rompe così schemi educativi e confini di legalità, riscopre la sintonia con le categorie spazio e tempo “che in natura non corrono ma scorrono”. Con il racconto dell’esperienza della sua scuola, Maria aderisce alla campagna “Ribellarsi facendo

Continue Reading →

Come far passare un mammut attraverso una porta (senza tirarla giù), il nuovo libro

per acquistare il libro clicca qui

In un momento difficile per la salute di ambiente, scuola e sociale una decina tra insegnanti, genitori e educatori percorre vie nuove alla ricerca dell’equilibrio perduto. Scansando le sirene del marketing (industria per l’infanzia, new age, facebookpatia, guru e persecutori vari) il pugno di avventurieri scopre e racconta in questo volume vie nuove di liberazione dai banchi per adulti e bambini. Fornendo una fotografia lucida e aggiornata sullo stato di salute di scuole e spazi pubblici.

Continue Reading →