COME LA SCUOLA GLOBALIZZA I BAMBINI – intervista a Benedetto Vertecchi

Posted on 12 marzo 2019 by Andrea Sola

vedi l’intervista a Benedetto Vertecchi

Di questa interessante intervista segnaliamo alcuni passaggi particolarmente stimolanti.

Il suggerimento, adottato in alcune classi delle elementari, di far scrivere una piccola frase al giorno a tutti i bambini (chiamata nullo die sine signo) che ha dato grandi risultati nel tempo; l’analisi di un quadro complesso, preventiva alla sua visone reale, da parte degli allievi che ha portato ad una visione critica normalmente del tutto assente anche negli adulti; le decisioni, poco note, prese da diverse realtà scolastiche statunitensi di avanguardia, di eliminare l’uso dei computer fino ai 16 anni per manifesti effetti negativi sulle capacità di interazione efficace da parte degli allievi e per la sottrazione di tempo prezioso per lo sviluppo di altre abilità.

L’intervista è stata realizzata da Danilo D’Angelo per il sito www.byoblu.com