Schermata 01-2457053 alle 18.04.37

DOSSIER SULLA VALUTAZIONE, a cura dell’MCE – maggio 2014

Posted on 30 agosto 2014 by Andrea Sola

DOSSIER SULLA VALUTAZIONE, a cura dell’MCE – maggio 2014

cliccare per aprire il documento

 LA VALUTAZIONE NEL SISTEMA EDUCATIVO

Chiunque è un genio, ma se giudicate un pesce dalla sua abilità di salire su un albero, passerà tutta la sua vita credendo che sia uno stupido. A. Einstein

 

PRESENTAZIONE

Questo dossier intende ripercorrere una storia della pedagogia della valutazione in Italia in quanto profondamente intrecciata con la storia del Movimento di cooperazione educativa.
Per il M.C.E. valutare ha il significato di attribuire valore ai soggetti nella loro interezza e complessità. Nell’articolare i molti materiali che abbiamo raccolto abbiamo quindi seguito un filo cronologico perché ci pareva che permettesse di ritrovare il senso di pratiche e proposte e permettesse di far riemergere quanto nel tempo era sbiadito nella memoria istituzionale ma anche associativa.

La prima sezione (“Il futuro che abbiamo alle spalle”) muove dalle Invarianti Freinet. La pubblicazione delle Invarianti ha aperto forse per la prima volta all’ attenzione, più che alle nozioni, ai contenuti delle discipline, a modelli di comportamento stereotipi ( omologazione e selezione erano i meccanismi scolastici in vigore ovunque), alla centralità dei soggetti nel processo educativo e all’ interazione di una pluralità di variabili.
Bruno Ciari ha chiamato in causa il contesto sociale e ha presentato il gruppo classe come un luogo sociale da promuovere e valorizzare.

L’intervento di Silvana Mosca al convegno MCE di Torino sulla valutazione del 1977 connette questa lunga tradizione con il portato ‘rivoluzionario’ della legge 517 e della valutazione formativa.
Segue una selezione di citazioni e contributi che conducono a cercare insieme risposte e proposte rispetto all’involuzione profonda indotta nelle pratiche valutative e nella didattica quotidiana dal sistema delle norme e degli interventi dei ministeri e dei governi dal 2001 ad oggi.

La seconda sezione si apre con il documento interassociativo in risposta al Regolamento sul sistema nazionale di valutazione dell’agosto 2012 del min. Profumo attuativo delle norme del min. Gelmini. A seguire una varietà di contributi nati dal dibattito MCE e contributi esterni in merito alla valutazione di sistema.

La terza sezione documenta le giornate di studio del 2013 sulla valutazione raccogliendo interventi, contributi e sintesi dei lavori di gruppo ( sugli apprendimenti dei soggetti e sulla condizione di lavoro nella scuola di oggi).

Conclusioni: proposte sensate del MCE.
In appendice sono raccolti i regolamenti ministeriali degli ultimi anni.