Filter

Mappe immaginarie. Per una didattica della geografia, di Marcello Benfante

Nel corso del tempo ho messo a punto alcuni stratagemmi didattici che ormai fanno parte del mio repertorio istrionico-pedagogico.

Continue Reading →

“Quello che dovete sapere di me” la parola ai ragazzi, a cura di Stefano Laffi

Stefano Laffi, Quello che dovete sapere di me. La parola ai ragazzi, Feltrinelli  

la presentazione con l’autore a Fahrenheit

Nell’estate del 2014, trentamila ragazze e ragazzi compresi fra i sedici e i ventun anni hanno partecipato alla Route nazionale, appuntamento storico degli scout Agesci, per conoscersi, confrontarsi, stare insieme. In vista di quell’occasione è stato chiesto a tutti loro – su base volontaria e in forma anonima – di scrivere una lettera con il titolo “Quello che dovete sapere di me”, ovvero di stendere liberamente il proprio autoritratto, intorno a pensieri, questioni, sentimenti avvertiti come urgenti, essenziali per avere una rappresentazione corretta della loro vita, al di là dell’appartenenza allo scoutismo.

Continue Reading →

ARTE E PAROLA NELL’ESPERIENZA DELLA SCUOLA “CHANCE”, Napoli

ARTE E PAROLA NELL’ESPERIENZA DELLA SCUOLA “CHANCE”,
Autori : Carla Canfora, Amalia Aiello, Rita Iannazzone, Mena Miccoli, Caroline Peyron, Fiorella Picecchi, ( Progetto Chance – Napoli).

Continue Reading →

Educ/Azione – 24 – 25 aprile: un weekend pedagogico allo Scugnizzo Liberato

Festa di sostegno ai nuovi laboratori in allestimento per ragazzi. Animazione per i bambini, dimostrazioni di ceramica raku ed altro, con stand gastronomici, proiezioni e dibattito.

Continue Reading →

Cesare Moreno, un intervento: I Maestri di Strada “educano il territorio”

 

Educare la comunità

Gabriella Facondo – Voi che avete fatto cadere gli steccati tra scuola, strada, interno, esterno come giudicate l’esperienza di una comunità educante?

Continue Reading →

Cesare Moreno, una riflessione sull’esperienza della scuola di Barbiana

Quarantacinque anni dopo: salire a Barbiana e scendere nelle periferie

Il 26 giugno al MIUR in molti abbiamo discusso con Adele Corradi, 88 anni, che ha scritto il bel libro  “Non so se Don Lorenzo ..”  Ho  parlato anche io dicendo alcune delle cose che in modo più esteso riferisco qui.

Continue Reading →

Summerhill come prototipo di una diversa relazione educativa, di Andrea Sola

 

La nostra idea corrente di scuola si basa su una serie di elementi che sono tra loro strettamente connessi e che si configurano come un modello definito e coerente di convivenza collettiva tra bambini e adulti. Questi elementi sono tra loro strettamente legati così da risultare tutti necessari e non sostituibili, pena il mancato funzionamento e la messa in discussione dell’intero sistema-scuola.

Continue Reading →

il progetto Nature-Rock di educazione esperienziale

In collaborazione con Agenzie Formative proponiamo progetti formativi per adolescenti e giovani adulti.
Le Metafore provenienti maggiormente dall’Educazione Esperienziale e l’Outward- o il City-Bound facilitano una crescita delle competenze cosi tanto richieste nel mondo del lavoro.

http://nature-rock.it/formaz_giovani.html

Una campagna per l’utilizzo dei cortili scolastici proposta da “Il Barrito del Mammut” di Napoli

Risvegliamoci in cortile è una campagna per l’utilizzo di cortili e giardini scolastici, auspicio di ripartenza dopo il lungo inverno della scuola pubblica e privata italiana.

Continue Reading →

ciclo di incontri a Modena sulla proposta educativa di Maria Montessori

 

Un nuovo ciclo di incontri dedicato all’approfondimento della proposta educativa montessoriana. Questa volta abbiamo pensato in particolare ai genitori e i tre incontri hanno l’obiettivo di approfondire, sia da un punto di vista teorico sia fornendo dei suggerimenti pratici, alcuni elementi fondanti dell’approccio sviluppato da Maria Montessori.

Continue Reading →

UNA LETTERA DI GIUSEPPE FERRARO DEL 27 GENNAIO: sui ragazzi di Nisida e no

Oggi è andata così, una giornata velata del dispiacere di perdere la voce di Gerardo Marotta, non la sua presenza in questa Città. Ieri a Nisida c’erano i ragazzi di scuole e comunità per il concorso promosso dalla cooperativa La Rete. Sono mancati solo i ragazzi che sono “ospiti” del carcere minorile. Un’occasione perduta, perché i ragazzi hanno bisogno di ritrovarsi nei loro destini di relazioni e sentimenti differenti. Nella sala della premiazione loro non c’erano.

Continue Reading →

«BASTA SOPRUSI, UNITEVI A NOI»: NATO DA 14 STUDENTI IL MOVIMENTO ANTI-BULLI

«BASTA SOPRUSI, UNITEVI A NOI»: NATO DA 14 STUDENTI IL MOVIMENTO ANTI-BULLI

L’iniziativa al tecnico commerciale di Lecce: sito e pagina Facebook

I ragazzi dell’istituto «Galilei-Costa» di Lecce

di Paolo Di Stefano Corriere della sera16 febbraio 2016 | 07:50)

«Quando abbiamo parlato in classe del caso della ragazza di Pordenone ci è venuta l’idea». La storia di Pordenone è quella del gennaio scorso: una dodicenne vittima del bullismo dei suoi compagni che tenta il suicidio gettandosi dalla finestra: «Sono una sfigata, non ce la faccio più». A reagire è una classe che vive all’altro capo dell’Italia: la I A dell’Istituto tecnico-economico Galilei-Costa di Lecce, guidata dal professore di informatica Daniele Manni. Proprio quel docente che l’anno scorso fu selezionato tra i 50 candidati del cosiddetto Nobel dell’insegnamento.

Continue Reading →

Napoli: il 27 febbraio Laboratorio di ricerca sulla valutazione, ex OPG Occupato

SAC – seminario permanente di ricerca per un’azione culturale nella scuola in collaborazione con Gli Asini, rivista di educazione e intervento sociale

27 febbraio 2016

ore 9:00 – 17:30

Je so’ pazzo – ex OPG occupato

Via Matteo Renato Imbriani 218, Napoli (Materdei)

Laboratorio di ricerca sulla valutazione

Continue Reading →

Campagna: BASTA COMPITI! – rilanciamo la petizione: firmate

Chiediamo che i compiti a casa siano aboliti, nella “scuola dell’obbligo”, perché:

Continue Reading →

Faenza, Festival Comunità educante: venerdì 8 aprile, TUTTA UN’ALTRA SCUOLA! ECCO COM’È…

Nell’ambito degli eventi del FESTIVAL COMUNITA’ EDUCANTE che si terrà a Faenza dal 4 al 10 aprile

si segnala

venerdì 8 aprile

 Faenza,  Aula 1 della Fondazione Sales (ex Salesiani) in via San Giovanni Bosco 1

alle ore 16.45

Andrea Sola
TUTTA UN’ALTRA SCUOLA! ECCO COM’È…
Una occasione di confronto tra esperienze diverse per discutere assieme sulla nuova educazione.
Partecipano: Claudia Benatti, redattrice di Terra Nuova, Sabino Pavone, vice presidente dell’associazione Scuole Steiner- Waldorf, Andrea Sola redattore del sito www.educareallaliberta.org, Aldo Arbore, Scuola pubblica Montessoriana, Maria De Biase, dirigente scolastica, Valerio Donati, Tutta un’altra scuola, Gianfranco Staccioli, docente Università Firenze, Daniela Ermini, Epale (European Platform for Adult Learning in Europe) e Agenzia Nazionale Erasmus+, INDIRE.
orario: 16,45-19,15