La scuola fuori la scuola. Un audio documentario di Amisnet con Giovanni Zoppoli, Andrea Sola, Deborah Soria

 

Mestre, Scampia, Lampedusa.Sono molti i territori italiani dove si sta portando avanti un modo diverso di fare educazione, provando a fare uscire la scuola dalle aule e portandola nelle piazze, nei parchi, tra i libri di una biblioteca.

Continue Reading →

Ridef 2014: intervista a Inger Nordheden, insegnante Freinet svedese

Ridef 2014: intervista a Inger Nordheden, insegnante Freinet svedese.

Nell’intervista viene descritta l’attuale situazione delle free schools svedesi che hanno una storia più che ventennale e sono completamente fianziate dallo Stato. In particolare si descrive il conflitto in atto tra la tendenza ad un uso economicamente strumentale da parte dei gestori di alcune scuole e la opposizione a questa deriva da parte delle diverse tipologie di scuole libere (Steineriane, Montessori, Freinet ed altre) accomunate da impegno ideale e non finalizzato al profitto.

 

Inger Nordheden insegna al College of Teachers dell’ Università di Stoccolma.E’ stata una delle fondatrici della Freinet School Chesnut di Stoccolma. E’  uscito recentemente il suo ultimo libro “Adventures in Education”, The emerge of the Modern School Movement in Sweden. ForlagKastanien ℅ Inger Nordheden, Nordenflychtsvagen 67, SE –  112 15 Stockholm – Sweden    

Intervista ad Andrea Sola sulle pratiche educative libertarie a cura di Graziella Pesce per awakeningzone.com

L’intervista, andata in onda sulla web radio Awakeningzone, tratta dell’esperienza dei laboratori di narrazione per immagini “Il gesto e la parola” e della pratica della educazione libera ed autogestita.

Il centro territoriale ‘Mammut’ di Scampia. Video-intervista a Giovanni Zoppoli

PER GUARDARE IL VIDEOwatch?v=PUNQvXloAAA

Intervista a Giovanni Zoppoli, uno dei fondatori del centro territoriale ‘Mammut’ di Scampia, Napoli, realizzata da Andrea Sola nel 2011.

Il Centro territoriale Mammut è un progetto nazionale di ricerca-azione nato nel 2007. Partito da Scampia, ha coinvolto città del Lazio, Toscana, Emilia-Romagna, Lombardia, Veneto e Liguria. Obiettivo del progetto è produrre innovazione metodologica con percorsi educativi rivolti a bambini, ragazzi e adulti caratterizzati dalla eterogeneità di provenienza sociale e politica.

Il progetto Mammut è partito dalla condivisione delle difficoltà che insegnanti e educatori di diverse regioni italiane trovavano nel proprio lavoro quotidiano. Cercando di accorciare la schizofrenia tra chi studia e chi lavora su campo, ne è nata una ricerca metodologica ispirata alla ricerca azione. Le finalità sono quelle di dare un contributo alla scuola nuova, perché il tempo dell’apprendimento sia tempo di liberazione, a partire dal corpo, dalla curiosità, da intuiti e talenti di cui ciascuno è portatore nella sua unicità. Una scuola che si fa città, dove la città è la Scuola.

“Come partorire un Mammut (senza rimanerci schiacciati sotto)”, Marotta & Cafiero edizioni,  2010, Napoli,  è un primo resoconto dell’opera di scrittura collettiva che questa ricerca ha prodotto, essendo sua finalità non solo di incidere sul fare concreto degli educatori coinvolti e delle loro agenzie educative, ma anche produrre pensiero critico e innovazione pedagogia.

Mammut, Piazza Giovanni Paolo II Scampia- Napoli – tel/fax 081 7011674

www.mammutnapoli.org

mammut.napoli@gmail.com

 

Le molte vie dell’apprendere – Introduzione di Andrea Sola alla proiezione del video


La crisi dell’istruzione è sotto gli occhi di tutti, il problema è capirne la natura. Diciamo innanzitutto che non possiamo ridurla agli attacchi che le recenti riforme del sistema scolastico hanno fatto ai finanziamenti pubblici, il problema è più radicale soprattutto nasce ben prima.

Continue Reading →

LA NAVE NINA – VIDEOSTORIA

video-storia per immagini; classe prima elementare – anno 2008 – scuola M. Foscarini Venezia