Adolescenti sempre più fragili: suicidio la seconda causa di morte. intervista a Maurizio Pompili, direttore del Servizio per la prevenzione del suicidio dell’ospedale Sant’Andrea di Roma

Genitori sotto accusa: famiglie disgregate e troppo poco tempo insieme

 da “La Stampa” del 30/04/2014

Giovanissimi italiani «sempre più fragili. Tanto che il suicidio in questa fascia d’età è la seconda causa di morte. Non è un caso che sono in aumento nel nostro centro le segnalazioni di ragazzi che hanno manifestato intenzioni suicide o hanno alle spalle tentativi di suicidio. Ebbene, è importante dire che in questi casi si può fare molto. E se a volte, come nell’episodio di Aprilia, si parla di delusione d’amore, all’origine di questi gesti non c’è mai solo un cuore spezzato, ma piuttosto una vulnerabilità consolidata».

Continue Reading →