Schermata 11-2456969 alle 21.14.36

LETTERA APERTA ALLA NOSTRA CITTÀ; gli autori sono 16 giovani italiani stranieri di Varese.

Posted on 7 novembre 2014 by Andrea Sola

Namasté

 Progetto volto a rafforzare a livello sistemico i processi di integrazione di adolescenti di origine straniera a Varese, attraverso una strategia multilivello che coinvolge sia le famiglie immigrate sia i contesti istituzionali, agendo sul sistema scolastico, famigliare e sull’ambito aggregativo. Realizzato con il contributo del Ministero dell’Interno e del Fondo Europeo per l’Integrazione dei Cittadini dei Paesi Terzi 2008-2013.

Il gruppo dei giovani italiani-stranieri tra i 16 e i 24 coinvolti nel progetto Namastè con un percorso di approfondimento rispetto ai significati e alle pratiche di vita quotidiana dei giovani a Varese, hanno da poco presentato alla città la loro splendida Lettera aperta. Vi invitiamo a leggerla e a sostenerne la diffusione.

Report del progetto Namastè

LETTERA APERTA ALLA NOSTRA CITTÀ

Questa è una lettera aperta alla città di Varese. Gli autori siamo 16 giovani italiani stranieri di Varese. Viviamo tutti qui o nei comuni limitrofi con le nostre famiglie, i nostri amici e le nostre passioni. Alcuni adulti hanno accompagnato questo approfondimento, tra cui la gente di Codici e del Comune di Varese. Se qualcuno volesse aggiungere il proprio nome perché si riconosce nelle cose che abbiamo scritto, è il benvenuto o la benvenuta.